” Nell’abbraccio, ciò che è stato spigolo, linea interrotta, groviglio, diventa di nuovo, come per miracolo, cerchio perfetto. ”
– Fabrizio Caramagna –