Dal lunedì alla domenica, da mattina a sera,
tutte le attività sono organizzate e prestabilite.
Come potrebbe un uomo prigioniero nella ragnatela
della routine ricordarsi che è un uomo,
un individuo ben distinto, uno al quale è
concessa un’unica occasione di vivere,
con speranze e delusioni, dolori e timori,
col desiderio di amare e il terrore
della solitudine e del nulla?
(Erich Fromm)