Mutano i cieli sotto i quali ti trovi, ma non la tua situazione
interiore, poiché sono con te le cose da cui cerchi di fuggire.
(Seneca)