Ecco la foto della mia mano,
dove ogni zingara
trova la linea del tuo nome,
una via maestra
che punta diritto
al battito del polso
e lo governa.
(Erri De Luca)